Gin Gadir

Dalla lontana Pantelleria a BorgoIndie, miscelato con sapienza da Monica&Tonica, arriva Gin Gadir un gin biologico prodotto dall’infusione a freddo in alcool di frumento di capperi, bacche di ginepro ed essenze mediterranee.
La ricetta si ispira ad una della più antiche tecniche di produzione del gin, comunemente nota come “cold compound” o “bathtub gin”. Le diverse botaniche vengono selezionate e infuse singolarmente in vasche separate per periodi differenti, affinché gli oli essenziali e le proprietà caratteristiche vengano correttamente estratti. Successivamente le singole infusioni vengono filtrate, miscelate e, senza seconda distillazione, diluite con acqua pura a 43%vol.
La bottiglia rispecchia l’animo di Pantelleria. Il vetro nero evoca le rocce di ossidiana e un’icona tribale riproduce l’effige di un’antica moneta ritrovata in un tesoro sommerso nelle acque che
circondano l’isola: una corona vegetale all’interno della quale vi è incisa la parola “Cossura” (nome cartaginese dell’isola) e una rappresentazione di “Tanit”, dea dell’amore, del piacere e della buona fortuna.

Gin Gadir e Monica&Tonica saranno a BorgoIndie sabato 4 maggio nel chiostro della Commenda di Faenza (C.so Europa 107) a partire dal tardo pomeriggio e per tutta la serata. Don’t miss it!

Leave a Reply